Torna al forum!
Blood of Dragons - Versione stampabile

+- Blood Memories Forum (http://www.bloodmemories.it/forum)
+-- Forum: Realm of the Elderlings (http://www.bloodmemories.it/forum/forumdisplay.php?fid=7)
+--- Forum: Le Cronache delle Giungle della Pioggia (http://www.bloodmemories.it/forum/forumdisplay.php?fid=24)
+--- Discussione: Blood of Dragons (/showthread.php?tid=1046)


Blood of Dragons - The Fool - 01-04-2013

Credo di poter dire una cosa di questo libro: lo adorerete.

Non parlo di chi vi si accosterà con sufficienza, magari col semplice intento di finire la serie in attesa di storie migliori. Io parlo di chi, come me, ha amato e ama il magnifico universo di Robin Hobb; di chi, come me, non può fare a meno di soffrire insieme ai suoi personaggi, e illuminarsi di pura gioia al minimo riferimento ad altre pagine, adorate e sofferte già molto tempo fa.

Perché Blood of Dragons è soprattutto questo: sofferenza, speranza, orgoglio, sangue, memoria. È una celebrazione della grandezza dei draghi come mai se n'erano viste nella letteratura fantasy, ma al tempo stesso celebra la forza e la dignità degli esseri umani (o ex-umani) che con loro si confrontano. E di confronti e scontri ce ne sono tanti, tutti memorabili, in un romanzo ricco di azione come non erano invece stati i precedenti.

Robin comincia a tirare seriamente le fila di RotE, chiudendo alcune trame storiche e lasciando sul finale un unico grande interrogativo che sarà forse l'appiglio per la nuova serie in stesura.

spoiler - blood of dragons [leggi]


Tornando a BoD, è scritto meravigliosamente, contiene scene GRANDIOSE e introduce un personaggio femminile che ho adorato dalla prima all'ultima pagina, tutto determinazione e coraggio e insospettabile dolcezza:

spoiler - Blood of Dragons [leggi]


E vogliamo parlare del suo compagno di disavventure?

spoiler - blood of dragons [leggi]


E dei parenti più prossimi del suo compagno di disavventure? ;-)

spoiler - blood of dragons [leggi]


Parlando del miglior POV — anche in questo libro sono molteplici, ma gestiti decisamente meglio che in City of Dragons — la mia preferenza va senz'altro a

spoiler - blood of dragons [leggi]


C'è poco da criticare in un romanzo come questo. Una cosa che mi ha disturbato — e mi ha fatto temere una debacle qualitativa proprio sul finale — è stato l'inizio del capitolo 21, davvero lento e inutilmente tirato per le lunghe...

spoiler - blood of dragons [leggi]


E poi avrei voluto molto più spazio per...

spoiler - blood of dragons [leggi]


spoiler - blood of dragons [leggi]


Mi permetto solo di prepararvi a un ultimo capitolo che è una gioia per il cuore e a un epilogo che non dimenticherete facilmente. Ho avuto le lacrime agli occhi per tutto il tempo, tanto ero felice di immaginare quei volti e leggere le loro parole.

E quel ‘Today! Today! Today!’ è echeggiato anche nel mio piccolo mondo.


RE: Blood of Dragons - Umbra - 07-04-2013

E' per me difficile recensire BLOOD OF DRAGONS dopo la Matta, perché mi trovo a concordare quasi su tutto. Ma ci proverò.

BLOOD OF DRAGONS è un grande libro di Robin Hobb - quindi molto al di sopra dei grandi libri del fantasy in genere - ma non è il più grande. Come purtroppo Robin fa sempre, il culmine del pathos è piuttosto arretrato rispetto al finale del libro (per me, il capitolo 16, e in tutto sono 22).

Detto questo, il romanzo è meraviglioso: innanzitutto Robin è straordinaria a riprendere discorsi e trame presenti in libri di molto più vecchi e fonderli insieme in maniera coerente, superando i dubbi che in tutti questi anno avevo nutrito.
Non parlo semplicemnte dei grandiosi ed emozionanti riferimenti a libri / personaggi precedenti; parlo di vera e propria filosofia di world-building, che qui tocca vette probabilmente mai viste nel genere fantasy post-Tolkien. Alcune scene che mi avevano annoiato ad esempio ne Il Viaggio dell'Assassino, trovano qui spiegazione e compiutezza, dandomi fiducia nel fatto che tutto si spiegherà alla fine della serie.

I PoV, è vero, sono meno dispersivi e splendidamente caratterizzati. Come accennavo sopra, il capitolo per me più bello in assoluto è il 16: nella prima parte, mi sono esaltato e ho trionfato come mai mi era capitato per un romanzo Hobb, nella seconda, invece, ho pianto.

Il romanzo è il più duro della Hobb, senza dubbio: non solo sono presenti scene crude e atti barbari, ma il lettore vive costantemente in ansia per la sorte dei suoi protagonisti, pieno di angoscia.

Venedo agli SPOILER:

Blood of Dragons [leggi]

In conclusione, BLOOD OF DRAGONS è un romanzo imperdibile, uno dei migliori di Robin Hobb e merita voto pieno di 5/5.



marco


RE: Blood of Dragons - Iku - 07-04-2013

Sto rosicando alla grande.


RE: Blood of Dragons - Tintaglia - 29-06-2013

Premetto che mi è piaciuto molto, ma non l'ho adorato come mi aspettavo: c'è anche da dire che le mie aspettative erano alle stelle.
E' comunque un romanzo intensissimo, e in più di un punto mi son trovata con le lacrime agli occhi, e il ragionevole timore di vedermi sfuggire tra le dita alcuni dei personaggi che amo di più.

Detto questo,
Spoiler [leggi]
Ho trovato anche incomprensibile il perchè la Hobb abbia voluto mettere in scena tanti personaggi (sia Umani che draghi):
Spoiler [leggi]
A parte questi dubbi, confermo grandissimi momenti di emozione, e la convinzione che ci sarà altro da esplorare: anche se credo che lo sguardo della Hobb si rivolgerà verso Calched. ^^


RE: Blood of Dragons - Ambra - 07-12-2014

Ho appena finito di leggere BoD e mi trovo perfettamente d'accordo con voi.
Ci sono attimi di grande intensità ed emozioni, ma poi tantissima dispersione a causa dell'impossibilità di Robin di gestire tutta questa miriade di personaggi che ha creato: a molti non viene dato lo spazio che meritano.
In particolare mi sarei aspettata uno scontro ben più intenso tra
blood of dragons [leggi]
E poi ci sono davvero attimi da brividi:
blood of dragons [leggi]
Solo restano ancora tanti altri interrogativi, per esempio:
il viaggio dell'assassino - blood of dragons [leggi]
Speriamo di scoprirlo presto Clap Clap


RE: Blood of Dragons - Umbra - 08-12-2014

Cara Ambrina, sono contento che la Hobb riesca a darti anche in questi ultimi romanzi grandi emozioni Clap Clap

Solo su una cosa non concordo:

Blood of dragons [leggi]

Occhiolino



marco


RE: Blood of Dragons - Iku - 09-12-2014

Umbra, credo che lì la colpa sia mia: mentre leggevo quella scena ho cantato ad Ambra lodi infinite. Sì, la scena mi è piaciuta infinitamente, ma solo perché sono persa di quei due lì. Forse Ambra si aspettava di più, ecco tutto.


RE: Blood of Dragons - Chance - 21-10-2015

È sicuramente il migliore dei quattro. Molto, molto intenso.
Divido in più punti:
Spoiler [leggi]



RE: Blood of Dragons - Umbra - 01-11-2015

Vado anche qui per punti:

1) Concordo su Thymara, non su Alise che mi piace molto.

2) Le potenzialità non sono sfruttate pienamente perché... è un personaggio dei primi due libri (del primo originale). Io non lo avrei fatto comparire in questo.

3) Odioso. Hai dimenticato l'aggettivo odioso.

4) Ed egoista. Anche qui hai scordato un aggettivo.

Linguaccia


marco


RE: Blood of Dragons - Iku - 28-01-2017

In previsione dei fatti del nuovo libro sto rileggendo anche BoD -dopo aver riletto CoD, completamente ignara del fatto che fosse il terzo e non l'ultimo- e devo dire che, a parte le corse ai capitoli tattici per raggiungere i punti che ho preferito nella prima lettura, non mi aspettavo di riemozionarmi e rileggerci tanto.

Il capitolo che vede Alise risollevarsi dall'indolenza dell'assenza di Leftrin e il suo confronto con la bestiaccia mi hanno fatto quasi venir voglia di tatuarmi Not Prey sul braccio...