Torna al forum!
Critica all'edizione italiana delle Cronache - Versione stampabile

+- Blood Memories Forum (http://www.bloodmemories.it/forum)
+-- Forum: Realm of the Elderlings (http://www.bloodmemories.it/forum/forumdisplay.php?fid=7)
+--- Forum: Le Cronache delle Giungle della Pioggia (http://www.bloodmemories.it/forum/forumdisplay.php?fid=24)
+--- Discussione: Critica all'edizione italiana delle Cronache (/showthread.php?tid=1501)


Critica all'edizione italiana delle Cronache - Millefoglie - 07-10-2018

In realtà è più uno sfogo che altro ma... Sto leggendo le Giungle e ci sono una quantità spropositata di refusi in ogni volume, soprattutto negli ultimi due. Ci sono anche delle scelte di traduzione che mi sono parse infelici (ma dovrei avere il confronto con l'inglese, anche se per alcune non ce n'è davvero bisogno, tipo la scelta di mantenere "leadership"). Addirittura in alcuni passaggi si sbaglia la concordanza di genere (ho appena letto "le missive... inviati") nell'introduzione del capitolo 6 o perfino errori sul sesso dei personaggi, tipo il maschile usato per Jerd o "innamorati l'uno dell'altrA" in riferimento a Davvie e al suo compagno... Anche voi avete riscontrato tutti questi errori? A me cominciano a dare davvero molto fastidio tanto da inficiare l'esperienza di lettura. :/ Spero che un giorno correggano questi errori, ma la vedo dura visto che abbiamo dovuto aspettare anni per l'ultimo volume ?
È già stato fatto presente agli editori che un libro da 16 euro non dovrebbe essere trattato così con i piedi? Che amarezza ;__;


RE: Critica all'edizione italiana delle Cronache - Tintaglia - 07-10-2018

Io taccio, che è meglio.
Sappi solo che da anni io ormai leggo solo in inglese, e che la casa editrice in questione è stata bandita dai miei acquisti vita natural durante.


RE: Critica all'edizione italiana delle Cronache - Millefoglie - 07-10-2018

Purtroppo ai tempi non sapevo della sua fama e una volta iniziata initaliano ho preferito continuarla così, ma un giorno (quando sarò milionaria coff coff se magari!!) vorrei riprendere tutta la serie in inglese in un'edizione che sia coerente e che non sembri un quadro di picasso su uno scaffale o_o oltre appunto a questi erroracci...


RE: Critica all'edizione italiana delle Cronache - Umbra - 07-10-2018

Guarda, da qualche parte c'è un topic sugli orrori di traduzione della Fanucci. È davvero frustrante. E anche io, con l'ultima trilogia, sono passato all'inglese. In passato abbiamo protestato, fatto campagne (una, storica, riuscì a fare mutare un titolo sbagliato in uscita)... Semplicemente, come diceva su Zia Tinta, è la casa editrice che allegramente se ne frega Sgrunt



marco


RE: Critica all'edizione italiana delle Cronache - Millefoglie - 08-10-2018

Non sapevo della storia del titolo sbagliato o_o
Cercherò il topic! L'argomento mi interessa, visto che è nel mio campo di studi ^^
Purtroppo, proprio ieri ho beccato in un capitolo l'alternanza di "Anziani" e "Antichi" (nella stessa frase), in bocca ad Alise per giunta... È davvero frustrante, visto che essendo errori così frequenti, anche la lettura ne risente parecchio. :/


RE: Critica all'edizione italiana delle Cronache - Tintaglia - 08-10-2018

Per me l'apice (o il fondo della Fossa delle Marianne) è stato raggiunto nella saga dei Liveship: pubblicata con ogni volume spezzato in due alla modica cifra di 26 euro l'uno, per curiosità in libreria ne apro uno e mi trovo una stringa casuale di numeri nel testo. Lunga diverse righe.
Io così: Urgh


RE: Critica all'edizione italiana delle Cronache - Millefoglie - 09-10-2018

Meno male che quella l'ho letta in ebook, a questo punto :/ ho recuperato giusto due volumi a metà prezzo al libraccio per collezionismo... Povera Hobb! Urge un recupero in lingua >__<


RE: Critica all'edizione italiana delle Cronache - Tintaglia - 10-10-2018

Guarda, Robin ha uno stile così elegante che comunque perderebbe anche con una buona traduzione.
Per me vale davvero la pena (e come lei tanti altriSmile Abraham, Kay, K.J. Parker, Abercrombie, Tana French, Stroud etcì etcì) leggerla in lingua originale, se se ne ha la possibilità.
Io ormai in traduzione compro solo se voglio far leggere il libro anche alla Draghessa Madre.


RE: Critica all'edizione italiana delle Cronache - Millefoglie - 13-10-2018

Io cerco sempre di supportare i traduttori/editori nostrani perché mi piacerebbe diventare traduttrice, quindi è utile anche fare confronti con l'originale e "studiare" le scelte traduttive, ma sia editori che traduttori devono anche meritarselo il sostegno :/ quindi ultimamente sto cominciando a pensare pure io di passare direttamente all'originale per diversi autori (anche perché alcune serie che vorrei cominciare, tipo quella di The Nightrunners, sono in parte inedite). Con la Hobb avevo iniziato in italiano e mi ero abituata, ma conto di recuperare l'originale, anche appunto per lo "studio" di cui dicevo prima ^^


RE: Critica all'edizione italiana delle Cronache - Tintaglia - 13-10-2018

Capisco il tuo discorso, ma c'è da dire che a mio pare spesso gli editori non si rivolgono a professionisti, altrimenti non mi spiegherei certi abomini che ho letto*. O.O
Io sogno di vendere un giorno la nostra collezione (prime tre serie e Secon son) e ricomprarla con le copertine di Jackie Morris... *sguardo sognante*

*sedie disposte a mezzo cerchio, calici di birra, call on someone tradotto come 'chiamare qualcuno' e non 'visitare qualcuno', congiuntivi che saltano come elastici ecc. Non ce la posso fare.